• mostar con bambini in spiaggia
    Destinazioni

    Cosa vedere a Mostar con bambini

    Durante il nostro on the road nei Balcani, ci siamo letteralmente innamorati della Bosnia. Una terra splendida, ancora troppo poco presa in considerazione da chi viaggia, ma che dovreste sicuramente considerare per uno dei vostri prossimi viaggi. Oltre a Sarajevo, una tappa obbligata durante il vostro viaggio è senza dubbio la città di Mostar. In questo articolo troverete tutto quello che vi serve per visitare Mostar con i bambini.     QUANDO ANDARE A MOSTAR Mostar è una delle città più calde della Bosnia-Herzegovina. Noi siamo arrivati qui circa a mezzogiorno, a metà luglio, ed era un forno. Il consiglio quindi è di pianificare la visita di Mostar con i bambini nel tardo pomeriggio se ci andrete in estate. Ancora meglio invece, organizzare il viaggio in Bosnia all’inizio verso fine primavera, inizio estate.   DOVE DORMIRE A MOSTAR Nonostante non sia una grandissima città, Mostar con poco più di 100mila abitanti, è una delle città più visitate di tutta la nazione. Prenotando con un po’ di anticipo comunque non avrete problemi a trovare un posto in cui dormire. Vi consigliamo assolutamente l’appartamento in cui siamo stati, spazioso, pulito, economico ed in pieno centro. Eccolo qui. In generale dormire a Mostar, o meglio dormire in Bosnia, è sempre particolarmente economico.       COME MUOVERSI A MOSTAR Se Sarajevo è caotica, Mostar la supera. Il centro si sviluppa attorno allo Stari Most, il ponte vecchio simbolo della città, da cui si sviluppa un labirinto di strade e vicoli, quasi tutti pedonali e sempre molto affollati. La scelta migliore quindi è parcheggiare la macchina e visitare la città a piedi, dato che i punti di interesse sono tutti comodi e facili da raggiungere.   Per questo motivo diventa importante scegliere un albergo o un appartamento che abbia il parcheggio. Una volta parcheggiata…