Destinazioni

Lago di Bled con bambini

Una delle tappe che non poteva mancare durante il nostro road trip estivo nei Balcani era senza dubbio il Lago di Bled. Tutti noi abbiamo in mente il paesaggio fiabesco che caratterizza questo splendido lago, ma volevamo vedere con i nostri occhi se tanta bellezza su Instagram corrispondesse a verità.

Alla fine di questo articolo scoprirete la nostra opinione sul Lago di Bled.

 

lago di bled con bambini

 

Quando andare al Lago di Bled

Sembra impossibile, ma in questo caso possiamo veramente dire che è sempre la stagione ideale per andare al Lago di Bled. Ogni stagione infatti offre tantissime attività da fare e il paesaggio cambia colore e prende nuova vita.

Scegliete l’autunno se siete amanti del foliage, non rimarrete delusi dagli splendidi colori dei tanti alberi che ricoprono gran parte della verdissima Slovenia. Andate in inverno invece per vedere un romantico paesaggio ammantato di neve e per poter praticare le principali attività invernali come il pattinaggio sul ghiaccio o se preferite una bella ciaspolata.

La primavera invece è il momento in cui la neve si scioglie e la natura si risveglia. Infine, andare al lago di Bled con bambini in estate significa avere una vastissima scelta di attività e un clima perfetto per la vostra visita.

Noi ci siamo stati a fine Luglio ed è un ottimo periodo, con l’accortezza di evitare il weekend se possibile perché è una meta molto gettonata e rischiate di non riuscire a godervela perché troppo affollata. Quindi se è una tappa di un on the road, cercate di inserirla in un giorno feriale come abbiamo fatto noi.

 

Dove dormire al Lago di Bled con bambini

Negli ultimi anni Bled è diventata una destinazione molto turistica, grazie anche all’ottimo lavoro dell’ente del turismo sloveno. Questo però ha portato ad un significativo aumento dei prezzi per gli alloggi nella zona oltre che un’eccessiva, a mio parere, urbanizzazione del lago. In ogni caso prenotando con anticipo, come vi suggerisco sempre, troverete l’alloggio più adatto alle vostre esigenze.

Se non avete problemi di budget e potete passarci almeno due notti, vi consigliamo di dormire al meraviglioso Ribno Alpine Resort, per vivere un’esperienza indimenticabile di glamping.

Se invece, come per noi, il budget è sempre un problema e si devono far quadrare i conti e al tempo stesso rendere i viaggi indimenticabili, ecco la soluzione per voi: questo chalet a pochi chilometri da Bled è una vera e propria chicca, consigliatissimo.

 

Se decidere di dormire qui e volete coccolarvi un po’, vi consigliamo di ordinare la squisita colazione a domicilio di Bled Breakfast. Si può ordinare in modo molto semplice dal loro sito, si sceglie la fascia oraria di consegna e il mattino seguente vi verrà consegnato a casa un carinissimo cestino da picnic pieno di prodotti locali per fare colazione. Bellissima e buonissima idea.

 

 

cottage lago di Bled
Il nostro bellissimo cottage

 

 

Come raggiungere il Lago di Bled

Il lago di Bled si raggiunge facilmente dall’Italia in macchina. Ricordate sempre di acquistare la vignetta slovena online, prima di percorrere le autostrade slovene altrimenti la multa è assicurata, oltre che salata.

Una gita in giornata è difficile, a meno che non abitiate proprio al confine con la Slovenia. L’ideale è quindi di passare in zona qualche giorno, anche perché le cose da vedere non mancano.  Potreste valutare di dedicare un giorno a Lubiana, un giorno al lago di Bled e un giorno al lago di Bohinj, in un piccolo tour in questa parte di Slovenia.

 

Ci sono diversi parcheggi a pagamento nei pressi del lago, il costo è sempre giornaliero e si aggira sui 25 €. Cercate di arrivare sul presto perché i parcheggi più vicini si riempiono velocemente.

 

Cosa fare al Lago di Bled con bambini

Come già detto le attività da fare al Lago di Bled con bambini sono moltissime e variano anche in base alla stagione del vostro viaggio. Vi consigliamo quelle che secondo noi sono davvero imperdibili e che non potete assolutamente perdere durante la vostra permanenza a Bled.

 

Giro del lago di Bled a piedi

La prima attività che vi suggeriamo di fare, soprattutto se avete poco tempo, è la bella camminata attorno al lago. Facile e alla portata di tutti i bambini, il lungolago è lungo circa 6 km e si percorre in poco meno di un’ora e mezza.

Il percorso è piano, per la maggior parte asfaltato e con dei tratti sabbiosi. Costeggia sempre il lago, in parte ombreggiato e con numerose panchine per riposare.

 

Consigliamo solo di portarsi delle borracce piene d’acqua perché non si trovano molte fontane lungo il percorso.

 

Raggiungere l’isola nel lago di Bled in barca

Il principale motivo per cui siamo venuti sul lago di Bled, oltre che vederlo, è stato raggiungere l’isola di Bled in barca. Ci sono due modi per navigare sul lago e raggiungerla, entrambi molto suggestivi, ma noi ne abbiamo preferito sicuramente uno rispetto all’altro.

Il primo modo è tramite la tipica imbarcazione di Bled, la pletna. Una barca di legno, dal fondo piatto e la prua a punta, ispirata alle gondole veneziane. Può ospitare fino a 18 persone ed è condotta dal barcaiolo, detto pletnar.

Ma il nostro modo preferito è stato senza dubbio il secondo. È possibile infatti noleggiare una barca a remi, sempre fatta di legno, e raggiungere l’isola in autonomia. La barca può ospitare dalle 2 alle 6 persone, si può noleggiare per un’ora per 25€ (la seconda ora invece costa 10€) e ci sono alcune agenzie di noleggio nella parte meridionale del lago.

 

A vedere gli altri sembrava facilissimo remare. Sembrava appunto. In realtà richiede una certa dose di tecnica che non è così scontato avere! In ogni caso, con i vostri tempi, in qualche modo riuscirete a raggiungere in barca l’isola di Bled.

 

 

Visitare l’isola di Bled

Una volta raggiunta la zona di attracco, lasciate la vostra barca a remi, per visitare la minuscola isola di Bled. Dopo la faticosa navigazione la prima cosa che vi accoglierà sarà la lunga scalinata per raggiungere la il centro dell’isola ed in particolare la Chiesa dell’Assunzione. Novantanove scalini che si dice lo sposo debba salire a piedi con la sposa in braccio il giorno delle nozze.

All’interno della Chiesa, potete suonare la campana dei desideri per affidare un vostro desiderio alla Madonna del Lago. Ingresso a pagamento e neppure tanto economico: 12 euro.

Consigliamo comunque una pausa per rinfrescarsi e rifocillarsi nella Potičnica, un locale dedicato al famoso dolce sloveno chiamato putizza. Fra le tante varietà suggeriamo la putizza alle nocciole con fichi secchi, cresciuti sull’isola.

Ci sembra giusto ricordare che anche qui i prezzi non sono esattamente a buon mercato.

 

 

isola lago di bled
L’isola di Bled, vista dalla riva del lago

 

Nuotare nel Lago di Bled

Dopo aver faticato è il momento del relax e cosa c’è di meglio di una bella nuotata? Il lago di Bled infatti è balneabile, non solo, ha anche ottenuto la bandiera Blu per la sua limpidezza e pulizia. Potete scegliere uno dei diversi lidi attrezzati oppure potete sdraiarvi lungo la riva del lago con una bella coperta da picnic.

Per gli appassionati di parchi acquatici segnaliamo il lido del Castello, un bagno pubblico attrezzato di scivoli, trampolini, piscine e giochi per bambini, all’ombra del castello di Bled.

 

bambini nuotano lago di Bled
Meritato relax lungo la riva

 

Escursioni sul lago di Bled

Nemmeno gli amanti del trekking rimarranno delusi dal lago. È infatti un punto di partenza per tantissimi sentieri più o meno semplici. Fra tutti consigliamo il sentiero numero 6, con partenza dall’estremità sud occidentale del lago, che in circa un’oretta vi porterà sulla cima della Velika Osojnica. Un punto panoramico imprescindibile per gli amanti della fotografia grazie alla vista splendida sul lago, l’isola e il castello.

 

Visita del castello di Bled

Raggiungibile ai piedi seguendo uno dei sentieri con l’indicazione grad, è un classico castello medievale abbarbicato su uno sperone di roccia. Al suo interno troverete anche un museo che ripercorre la storia del lago dall’età del ferro ad oggi. Ingresso 11 euro per gli adulti, 5 euro per i bambini.

 

castello lago di bled
Il castello di Bled

 

Dove mangiare al Lago di Bled

Pur essendo una località molto turistica e con molto da offrire, non abbiamo trovato nessun posto degno di nota in cui mangiare. Ci sono sicuramente molti ristoranti, ma più turistici che tipici come invece piace a noi.

Sicuramente, budget permettendo, segnaliamo il Ristorante del castello, che vale la pena anche solo per la location.

 

Come organizzare la visita

Come organizzare quindi la vostra visita del Lago di Bled con bambini? Il nostro suggerimento è di dedicarci un’intera giornata.

Arrivando abbastanza presto al mattino per percorrere tutto il giro del lago e magari fare una puntatina sulla cima della Velika Osojnica. Poi un pranzo al sacco lungo la riva del lago e nel pomeriggio raggiungete in barca l’isola di Bled. Concludete la giornata con un altro tuffo nel lago e del meritato relax.

Alla fine di questa giornata realizzerete che sì, il lago di Bled è davvero come sembra su Instagram.

passeggiata lago di bled con bambini
Passeggiata lungo il lago

 

Se questo articolo è stato utile per organizzare la vostra gita a Bled commentate qui sotto, condividete l’articolo e seguiteci sui nostri social per non perdere i prossimi articoli.

Se invece volete un viaggio su misura organizzato da noi, vi aspettiamo qui.

Facebooktwitterlinkedininstagramflickrfoursquaremail

Rispondi